loader image

Plusvalenza sulla casa

Chiarimento contenuto nella risposta dell’agenzia delle Entrate del 18-11-22, n. 560,

Se la cessione avviene entro il quinquennio, il calcolo della plusvalenza da tassare ad Irpef, non deve considerare l’eventuale fruizione di detrazioni fiscali, neanche nel caso di loro cessione a terzi o di sconto in fattura. Ai fini del calcolo della plusvalenza imponibile ai sensi dell’articolo 67 del Tuir, risulta irrilevante la circostanza che per le spese sostenute per l’acquisto dell’immobile, ceduto a titolo oneroso, si sia fruito di una detrazione. Agli stessi fini, risulta irrilevante anche che per queste spese sia stata esercitata l’opzione per la cessione del credito o per lo «sconto in fattura», trattandosi di una modalità alternativa alla fruizione diretta della predetta detrazione

Il Sole 24 Ore | 19 novembre 2022 | NORME E TRIBUTI | p. 26 | di Luca De Stefani

Se vuoi una consulenza di ordine tecnico e fiscale contatta i nostri consulenti Hoomi all’indirizzo mail info@hoomi.it o chiedi un incontro presso Officina Agile via Trasimeno 10 Arezzo al 393 8600130.

Potrebbe interessarti

UN NUOVO NIDO D’AMORE PER UNA GIOVANE COPPIA!

UN NUOVO NIDO D’AMORE PER UNA GIOVANE COPPIA!

❗️𝗦𝗘𝗥𝗩𝗜𝗭𝗜𝗢 𝗜𝗡𝗧𝗘𝗚𝗥𝗔𝗧𝗢 𝗗𝗜 𝗛𝗢𝗢𝗠𝗜, 𝗣𝗔𝗖𝗖𝗛𝗘𝗧𝗧𝗢 𝗖𝗔𝗦𝗔 :𝗦𝗔𝗥𝗘𝗠𝗢 𝗔𝗟 𝗧𝗨𝗢 𝗙𝗜𝗔𝗡𝗖𝗢, 𝗗𝗔𝗟𝗟’𝗜𝗡𝗜𝗭𝗜𝗢 𝗔𝗟𝗟𝗔 𝗙𝗜𝗡𝗘, 𝗣𝗘𝗥 𝗥𝗘𝗔𝗟𝗜𝗭𝗭𝗔𝗥𝗘 𝗟𝗔 𝗖𝗔𝗦𝗔 𝗗𝗘𝗜...

leggi tutto

NEWS IMMOBILIARI

Iscriviti per non perderti le novità sul mondo immobiliare!

Notizie immobiliari di attualità e informazione dell’ultima ora sul mercato immobiliare italiano e internazionale